Advertisement
829
1.7k Condividi, 829 punti
Advertisement

La sposa di 40 anni lascia una sedia vuota per il figlio morto. Ma nel vedere chi partecipa alla cerimonia, non riesce a contenersi

Becky Turney è una donna di 40 anni originaria dell’ Alaska che ha vissuto il peggior incubo di ogni genitore quando il figlio Triston ha perso la vita a soli 19 anni. Però, nonostante il dolore, Becky non ha avuto altra scelta che continuare ad andare avanti. Due anni dopo la tragica scomparsa del figlio ha deciso di sposarsi con l’ uomo dei suoi sogni.

sposa

Credits: @Today.com

Kelly Turney. Ovviamente, in questo giorno tanto speciale Becky ha pensato in ogni momento a Triston ed ha lasciato una sedia vuota proprio per lui, con il seguente messaggio:

“I’m in heaven for your wedding so what shall I do? I’ll come down to earth to spend it with you.

So save me a seat, just one empty chair.You may not see me but I will be there…”

Traduzione:

“Nel giorno del tuo matrimonio sarò in cielo, cosa posso fare?
Verrò sulla Terra per trascorrere questo giorno insieme a te,
così che tienimi un posto, una sedia vuota.
Può darsi che tu non mi veda, però io sarò lì!”

Pochi minuti prima dell’inizio della cerimonia, Kelly doveva presentarle un uomo: ed era arrivato in aereo da San Diego. In effetti, apparve un uomo di 21 anni di nome Jacob e Becky pianse immediatamente quando lo vide. Sapeva esattamente chi fosse questo giovane e perché fosse lì …?!

Advertisement

sposa di 40 anni

Credits: @Today.com

Due anni prima, quando il figlio morì, Becky donò i suoi organi. Questo gesto tanto altruista fece in modo che 5 persone potessero salvarsi. Una di queste persone era Jacob che, nell’ottobre del 2015, ricevette il cuore di Triston. Erano mesi che lo sposo di Becky cercava di organizzare l’incontro, voleva che nel giorno più importante della vita di Becky una parte di suo figlio fosse lì: il suo cuore.

sposa alaska

Credits: @Today.com

Kelly spera che con questo regalo per la moglie Becky e per la sua figliastra di 13 anni anni possa sensibilizzare molte persone a considerare la donazione degli organi.

“Questa è l’azione più altruista che si possa fare. Inoltre, dovremmo incoraggiare i familiari dei donatori e chi riceve gli organi a conoscersi, perché potrebbe aiutare a sentirsi meglio” dice Kelly. Secondo Becky: “Il legame che si crea tra le famiglie del donatore e del ricevente dura per tutta la vita”.

Anche se questa storia ha certamente avuto un triste inizio, dimostra l’incredibile potenza di aiutare chi è nel bisogno. Per favore, condividi questa storia con i tuoi amici e i tuoi cari …

Cosa ne pensate del regalo che ha fatto Kelly a sua moglie? Ora vi lasciamo la parola Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacione

Advertisement

Mi piace? Condividi con i tuoi amici!

829
1.7k Condividi, 829 punti

QUAL È LA TUA REAZIONE?

cute cute
793
cute
Divertente Divertente
453
Divertente
lol lol
113
lol
love love
1134
love
omg omg
906
omg
win win
567
win
Like Like
226
Like
Fallire Fallire
113
Fallire

Un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *